logo


Rispondi a davide445 Annulla risposta

1500

  1. Salvatore Modica Rispondi
    Ciao Nicola, sono d'accordo che Trump è sottovalutato ma la differenza è che SB aveva un partito ai suoi ordini, mentre il partito di Trump non lo vuole. Il GOP si è malamente incartato e secondo me resterà a terra per un bel po'. Assumendo che T non riesca a vincere "solo contro tutti", che sarebbe un bel problema, io vedo un futuro di dem-Clinton-WallStreet contro dem-Sanders-"M5S" (che sono lì per restare).
  2. davide445 Rispondi
    Un articolo veramente interessante, chiaro non banale e con punti di vista informativi. Non mi ero reso conto di essere tra gli "altri" fuori dai target elettorali, non essendo una minoranza (di questo si parla con la identity politics: la somma delle minoranze), non essendo un executive, essendo un outlier di eleva formazione. In fondo ora capisco perché anche da noi non mi sento rappresentato da nessuna formazione principale, dato non sono loro target. Quanto al Berlusconi d'America fa paura pensare ad un personaggio che ha meno scrupoli che savoir vivre alla guida della nazione con il maggior apparato militare al mondo.