logo


  1. giancarlo Rispondi
    Del non-profit fano parte anche le ONG della Cooperazione internazionale. Non leggo mai analisi approfondite sui milioni che spendono in azioni che le riflessioni della CE hanno definito di scarsa efficacia. Sarebbe indispensabile che un soggetto terzo indagasse non solo sui risultati deludenti da esse conseguito, ma anche sulle ruberie perpetrate da Diocesi, Organizzazioni umanitarie, personale espatriato, etc...