In sei mesi di Governo Renzi, moltissimi impegni assunti con scadenze categoriche. Ma molte di queste non vengono rispettate come si può constatare nella nostra tabella. E il semestre europeo dell’Italia non sembra neanche iniziato: nessuna importante iniziativa e adeguamento alla linea tedesca. Un gioco tutto in difesa, salvo l’attacco sulla discutibile nomina a Bruxelles della Mogherini.
Continua il racconto delle regole di finanza pubblica che l’Europa si è auto-imposta. Le abbiamo raccontate in quattro articoli che ora sono raccolti in un Dossier.
Che cosa sblocca lo “Sblocca Italia”? Il provvedimento che il Governo sta per varare dovrebbe far uscire dallo stallo alcuni grandi progetti per rilanciare gli investimenti pubblici e contribuire alla crescita. È una lunga lista della spesa in parte irrealizzabile. Bisognerebbe riscriverla partendo da serie analisi costi-benefici.
Dove conviene andare ai giovani in fuga dall’Italia per lavorare? Combinando diversi fattori viene fuori una classifica dei paesi più desiderabili. In testa Qatar, Australia, Svezia, Kuwait, Singapore, Usa, Olanda.
Si parla di diritti acquisiti da tutelare a ogni costo solo quando si deve intervenire sulle pensioni. In realtà i diritti acquisiti sono stati intaccati tantissime volte in questi anni, spesso a danno dei giovani.
Come una balena finita sulle secche, l’Enea ha bisogno di ritornare in vita. Il Governo ha nominato un nuovo commissario straordinario (anziché un Cda) scegliendolo, con una procedura opaca, dalla politica. È davvero quello che serve all’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile?
Mario Centorrino, economista siciliano, assiduo collaboratore di questo sito, è scomparso pochi giorni fa. Le sue qualità umane, civili e di studioso nel ricordo di chi ha lavorato al suo fianco.

Convegno de lavoce.info
“Criminalità, corruzione e crescita” è il titolo del convegno 2014 de lavoce.info che si terrà la mattina di mercoledì 17 settembre. La partecipazione all’incontro, a porte chiuse, è riservata alla redazione de lavoce.info e a chi ci ha finanziato con almeno 100 euro o raggiunge cumulativamente 100 euro di donazione negli ultimi tre anni. Chi non l’ha fatto, è ancora in tempo per compiere la donazione! Questo sito vive prevalentemente grazie al contributo dei lettori. Che, ancora una volta ringraziamo di cuore.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!