logo


  1. michele81 Rispondi

    Perchè un dsatore dovrebbe tenersi una persona che prima dei 6 mesi di prova entr ain maternità? è pensabile che il periodo di prova sia differito in due fasi a 9/14 mesi di distanza? è chairo che il contributo di maternità dovrebeb essere per la quota che compete al datore subordinato all'aver lavorato altrettanti mesi in azienda. Se lavoro per 3 mesi e entro in maternità, ho diritto alle prime tre mensilità dal datore, diversamente diventa una fonte di guadagno. Come funziona oggi, entrati in maternità, con un contratto non precario, anche nel periodo di prova e comunque avendo lavorato meno di 9 mesi, si ha comunque diritto alla copertura per l'intero periodo.