Lavoce.info

DIECI ANNI DE LAVOCE.INFO

Nel 2012, il 4 luglio, lavoce.info compirà dieci anni. Lettori e opinione pubblica ci riconoscono un’utile funzione nell’informazione, nell’approfondimento, nella critica della politica economica. Cerchiamo di arricchire il sito con sempre nuove iniziative. Per continuare a farlo e per vivere in futuro abbiamo bisogno dell’aiuto finanziario dei lettori. Agli amici che ci invieranno almeno 100 euro offriremo la partecipazione al nostro convegno annuale a porte chiuse.

Nel 2012, il 4 luglio, lavoce.info compirà dieci anni. Siamo nati con il programma di informare e offrire uno strumento di approfondimento a chi non si accontenta dei giudizi sommari e delle parole d’ordine urlate nei confronti mediatici, con l’ambizione di essere competenti nella critica, provocatori nei contenuti ed equilibrati nelle proposte. Abbiamo cercato di esercitare la funzione di “watchdog“, di cane da guardia, che valuta criticamente la politica economica, disinteressandosi dell’uso politico che può essere fatto di ciò che scrive. In tutti questi anni siamo rimasti fedeli a tale impostazione. Ce lo confermano l’autorevolezza conquistata dal sito nel confronto nazionale sulla politica economica, lo sviluppo di una rete europea di siti che si ispirano all’esperienza de lavoce, la crescita del numero di chi ci legge e di chi ci cita, e i messaggi dei lettori. E una dimostrazione tangibile la constatiamo quando, sul finire dell’anno, lanciamo la campagna di sostegno finanziario a lavoce.info. Perché senza le sottoscrizioni volontarie di voi lettori questa iniziativa non si sarebbe sviluppata e non potrà continuare a vivere in futuro.

ARRICCHIMENTI DEL SITO

Lavoce.info non è un blog, ma un sito di informazione complesso e strutturato. Si basa sull’impegno volontario di redattori e collaboratori, ma anche su un desk che “cucina” il sito, curando aggiornamenti costanti (oltre 580 articoli negli ultimi 12 mesi) e l’invio della newsletter a più di 70 mila lettori due volte alla settimana. Il desk mantiene i rapporti con i collaboratori (1260 da quando il sito ha iniziato a operare, di cui 125 nuovi nell’ultimo anno) e cura anche la nostra pagina Facebook  e la presenza su Twitter. Queste iniziative, che diffondono la conoscenza de lavoce.info, si aggiungono ad altre dell’ultimo anno che hanno l’obiettivo di rendere il sito sempre più interessante e fruibile, come i grafici in home page, i “documenti utili” e i link al materiale audiovisivo (109 nell’ultimo anno).

COME RIMANERE INDIPENDENTI

Quest’anno abbiamo saltato la pausa estiva, attaccati come il resto degli italiani alle manovre annunciate, smentite e poi emendate, continuando a fare i conti e a garantire commenti e aggiornamenti. Per assicurare i servizi che offriamo, la nostra struttura redazionale costa circa 150 mila euro all’anno. I nostri costi sono coperti per metà da versamenti di varie istituzioni e testate che ci riconoscono un corrispettivo per il contributo dei nostri redattori a eventi e collaborazioni. Per coprire l’altra metà, senza rinunciare alla nostra indipendenza, ora come sempre ci serve il contributo dei lettori. Senza il loro voto a favore non potremmo andare avanti.

 

 

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molti altri siti di informazione, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Leggi anche:  Piattaforme digitali e libertà di espressione: l’ora zero

Precedente

LA RISPOSTA AI COMMENTI

Successivo

LA RISPOSTA AI COMMENTI

  1. Franco

    Le opinioni, i commenti, le considerazioni dei vostri collaboratori sono indubbiamente interessanti. Sono interventi però isolati, molte volte prettamente accademici, che muoiono nel giro di qualche giorno. Già all’inizio di quest’anno (7 gennaio) avevo suggerito qualche idea al fine di avere commenti /documenti più articolati in materia di finanza vissuta. Sono però deluso perchè non ho finora visto niente. Integro le mie critiche osservazioni con un tema che è sempre più di attualità ” i sistemi di trading automatico ad alta frequenza” . Aspetto di vedere un vostro studio sull’argomento.

  2. ncs

    Non c’è dubbio. Complimenti. In Italia siete stati i primi. Adesso che ci sono più osservatori LaVoce-like si potrebbero sperimentare anche network, o uscite monografiche con più punti di vista a confronto, o round table tematici (anche virtuali e aperte al pubblico skype).

  3. Dario Quintavalle

    “Agli amici che ci invieranno almeno 100 euro offriremo la partecipazione al nostro convegno annuale a porte chiuse.” Non trovo nè il programma del convegno, nè una data, nè una localita’. Va bene che è a porte chiuse, ma così diventa addirittura a scatola chiusa!

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén