Lavoce.info

LA MATEMATICA DI RITO PADANO

Dopo aver rivisitato l’antiquato istituto della sottrazione. Il ministro Maroni ha ora posto le basi per una riforma, in senso federalista, dell’addizione. Rispondendo ad un’interrogazione del’On. Murer, si è così espresso in relazione ai tempi necessari per rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno:

"… Inoltre, i tempi medi assoluti di conclusione del procedimento si sono progressivamente ridotti, si è passati dai 303 giorni del 2007 (tempi medi per il rilascio del permesso) ai 271 del 2008, ai 101 del 2009, con una riduzione del 67 per cento rispetto al 2007 e del 63 per cento rispetto al 2008, quindi, di oltre il 120 per cento in due anni…."
C’è evidentemente un modo per fermare l’avanzata leghista: un esame di matematica.

p.s.  ripropongo la questione in termini più semplici: un mio amico nel 2007 era tragicamente sovrappeso, pesava ben 100 kg. Ha così deciso di fare una drastica cura dimagrante. Nel 2008 è sceso a 80 kg, nel 2009 a 60 kg. Ha dunque ridotto complessivamente il suo peso del 40 per cento. Secondo Maroni, invece, il suo peso è calato del 65 per cento (40 per cento totale più il 25 per cento del secondo anno) e peserebbe 35 chilogrammi. Secondo il ministro il mio amico è tragicamente sottopeso.

 

 

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

IDENTIKIT DEL LEGHISTA AMMINISTRATORE

Successivo

LA RISPOSTA AI COMMENTI

11 commenti

  1. Luca Demattè

    Tortura abbastanza a lungo i dati ed essi confesseranno qualunque cosa. E’ per questo che la lega si è opposta all’introduzione in Italia del reato di tortura?

  2. Federico del centro Storico di Genova

    Un ministro all’altezza della situazione, con una visuale senza occhiali di sorta, senza quella peluria sotto il naso che lo fa storcere ad ogni “Bersani” nell’aria.

    Ricorda Tino Scotti quando spiegava, a Mina, come pagare il conto alla romana; da oggi potremmo dire alla padana.

  3. franco becchis

    Il vero problema credo sia nello staff, cioè in chi ha scritto, per il ministro Maroni, che non credo sia così analfabeta numericamente, quella frase…

  4. nicola pede

    C’è da dire che risulta anche un po’ difficile capire cosa si intenda quando si parla di una riduzione superiore al 100%. Nel caso del suo amico, bisognerebbe almeno immaginarlo scomparso.. E nel caso del ministro, giustificarlo con la scusa che non è lui l’autore dei suoi discorsi mi sembra una scusa un po’ debole. Meglio un ministro asino o uno che neanche legge ciò che altri scrivono?

  5. koufax

    Maroni ha preso una cantonata, ma anche Bruguglio non ha rilevato un aspetto cruciale: una riduzione maggiore del 100% non è possibile quando valori negativi non hanno significato.

  6. La Peste

    Ora ho capito la performance scolastica di Renzo Bossi: prendeva lezioni private da Maroni.

  7. Vito Piruzza

    Praticamente il ministro manderebbe a casa il permesso di soggiorno all’immigrato 60 giorni prima che lo stesso lo richieda. Questo significa ridurre i tempi di attesa del 120%! Il problema è che "giocando" sui numeri i nostri attuali governanti riescono a manipolare la realtà al di la del senso del ridicolo e del grottesco. Ma tanto ormai possono dire e fare tutto..la valutazione politica si fa sugli slogan!

  8. Giuseppe Attardi

    Ridurre del 120% significa che i tempi sono scesi sotto zero: il permesso di soggiorno arriva prima ancora che venga richiesto.

  9. nikki66

    Obiezione correttissima…ma Maroni come il sottoscritto è laureato in diritto e non in economia o scienze più o meno esatte e lo si sa…i giuristi con i numeri non vanno gran che d’accordo!

  10. Francesco Gatti

    Dev’essere una nuova teoria degli attrattori matematici.
    Il sistema potrebbe evolvere in:
    Lo straniero pensa: “Quasi quasi provo ad andare a lavorare in Italia” e, come per magia, compare tra le sue mani il permesso di soggiorno. Ovvero prima della richiesta.

  11. pietro

    Va bene che Maroni è laureato in diritto e non in economia, ma le percentuali si fanno per la prima volta in quinta elementare non all’università! Un ministro, per la carica che occupa, dovrebbe essere abbastanza intelligente da risolverle anche a mente.

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén