Lavoce.info

PREMIO COLLEGIO CARLO ALBERTO

"Un’idea per l’Economia"

Il Collegio Carlo Alberto ha istituito il premio "Un’idea per l’Economia" per proposte di policy (riferite all’economia italiana o internazionale) presentate da cittadini europei al di sotto dei 40 anni di età. La miglior proposta riceverà un premio di 5,000 Euro. Il premio ha cadenza semestrale. Le proposte devono essere inviate via email a policy@carloalberto.org entro il 30 maggio 2008 per il premio relativo al primo semestre ed entro il 30 novembre 2008 per il premio relativo al secondo semestre.

Lavoce.info sostiene l’iniziativa del Collegio Carlo Alberto che coincide con lo spirito che anima questo sito: confronto di idee, approfondimento dei problemi, innovazione, spazio ai più giovani.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molti altri siti di informazione, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Leggi anche:  Con il coronavirus sale lo share dei Tg

Precedente

LA VELTRONOMICS

Successivo

DEMOCRATICI E FINANZA DALL’AMERICA ALL’ITALIA

  1. Pasquetta Cherchi

    Sono importanti le idee di tutti giovani e non giovani, quando ero all’università negli anni 70/80 ero attratta dai testi giuridici di Massimo Severo Giannini, già allora considerato fuori tempo. Ora cinquantenne sono contenta di essermi formata con quell’impronta e ringrazio i miei docenti di allora di averlo inserito nella bibliografia di tutti i miei esami di diritto. Per quanto riguarda l’economia chi può dimenticare Federico Cafè e non me ne voglia nessuno ma il nostro ministro Padoa Schioppa che pubblicava i testi di economia per Angeli Editore. Grazie per questo amarcord.

  2. marciano michele

    Non capisco perchè su qualsiasi iniziativa si faccia nel bel paese si pongono sempre limiti d’età. Un vecchio non sarebbe capace di scrivere una bella poesia, di dare un contributo originale anche su una materia controversa come l’economia; insomma nel nostro paese passati i quarant’anni si entra decisamente nell’imbuto del tritacarne esistenziale. Vogliate accettare i miei sinceri auguri per il lavoro coraggioso che da anni svolgete in prima linea.

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén