Alla c.a. Roma, 13 marzo 2006

Lavoce.info

nel suo fact-checking della puntata diBallarò del 7 marzo scorso (Vero o falso?, 13 marzo 2006) Lavoce.info imputa a Francesco Rutelli un errore nel raffronto tra la crescita del PIL in Italia e in Germania. Secondo la ricostruzione dello scambio tra Rutelli e Tremonti da voi offerta sarebbe andata così:
Il ministro dell’Economia Tremonti dichiara "(…) per tre anni siamo cresciuti il doppio della Germania…". Rutelli interrompe: "No, metà della Germania". Tremonti precisa: "… nel 2001, 2002 e 2003", Rutelli insiste "no, metà della Germania".
Snocciolando le cifre del PIL ai prezzi di mercato (fonte Eurostat), concludete che "secondo questi dati la crescita della Germania è stata inferiore di poco meno della metà rispetto a quella italiana nel periodo 2001-2003"; prendendo in considerazione il periodo 2001-2003, infatti, la Germania è cresciuta dello 0.37 e l’Italia dello 0.70. Rutelli avrebbe quindi commesso un errore.
Rivedendo la registrazione della trasmissione, tuttavia, lo scambio tra Rutelli e Tremonti è sostanzialmente diverso:

Tremonti: "Ho detto che … per 3 anni siamo cresciuti il doppio della Germania … su piccole cifre, ma è così …" Rutelli: "… la metà della Germania …". Tremonti: "Posso? Ho detto 2001-2003". Rutelli: "La metà". Tremonti: "2001-2003". Rutelli: "Avete governato per 4 anni … la metà della Germania".
Si capisce, dunque, che, nello scambio dialettico col ministro, Rutelli non accetta la sua periodizzazione 2001-2003, ma si riferisce ai 4 anni di governo del centrodestra (dal momento che il 2001 è anno elettorale, e quindi va considerato a metà tra la responsabilità del centrosinistra e quella del centrodestra).
In questo senso, allora, prendendo in considerazione il periodo 2002-2005, come pare proporre Rutelli, è evidente come la Germania cresca dello 0.6 e l’Italia dello 0.35, e cioè della metà circa della Germania, come sostenuto dal Presidente della Margherita.

Se si prende, infine, in considerazione l’intero periodo 2001-2005, la Germania cresce dello 0.76 e l’Italia dello 0.6 (comunque sotto). Se poi ci si riferisce al periodo 2004-2005, cioè agli ultimi 2 anni, la Germania sale all’1.25, mentre l’Italia ristagna allo 0.5; meno della metà.

Distinti saluti,

Ufficio Stampa

Democrazia è Libertà – Margherita

Grazie, capiamo adesso la ragione dell’errore, ma non è quello che l’Onorevole ha fatto intendere quella sera.

La Redazione

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Leggi anche:  Con il coronavirus sale lo share dei Tg