logo


  1. Joseph Ellul Rispondi

    Dopo aver lavorato e vissuto in Australia per quasi 40 anni, ed essere stato un cittadino Australiano dal 1972, adesso mi ritrovo senza pensione. Il governo Australiano ha introdotto a suo favore una legge che proibisce la pensione ad un cittadino se dall' eta di 63 anni a 65 anni il cittadino non risiede in Australia. Io ho vissuto, lavorato, pagato le tasse, diventando cittadino Australiano nel 1972, quando ho raggiunto 63 anni nel (2009) ho deciso di andarmene in Thailandia per una vacanza estesa. Nel 2011 sono tornato in Australia (mancando dall'Australia per due anni), per richiedere la pensione di anzianità, e a mia sorpresa la mia richiesta è stata negata perchè gli ultimi due anni non ho abitato in Australia e automaticamente ho perso la residenza Australiana. Ma si puo essere più pazzi di cosi ? Loro si impuntano sui due anni e ignorano che ne abbia passati 38 in Australia!

  2. Jack Hogan Rispondi
    Buon articolo, anche se sarebbe interessante avere una sintesi che specifica: in Australia si contribuisce in media X, e questi sono i benefici; in Italia Y, con questi altri. Suggerisco anche un paragone con il sistema Canadese, che ha elementi anche un po' piu' europei.