logo


  1. riccardo boero Rispondi
    Egr. Dottor Bragantini, lei scrive che occorre vietare la quotazione in borsa delle squadre di calcio. I motivi sarebbero: "l'esperienza ha mostrato che non funziona". Siamo sicuri? L'esperienza ha mostrato semmai che non funzionano i controlli, probabilmente non avremmo avuto alcun illecito adottando anche noi norme piu' rigide del tipo delle Sarbanes-Oxley. Le somme che girano nel calcio non sono certo quelle della tipica PMI italiana, quindi l'incentivo alla frode e` piu' forte, dunque occorrono controlli piu' forti. In questi giorni la Francia e` sconvolta dallo scandalo Clearstream. Se ne dedurrebbe forse che occorre recidere ogni legame tra il mondo politico e quello finanziario, oppure che i controlli sono stati inefficaci e non hanno prevalso contro la frode, il riciclaggio e la corruzione?
  2. Gigliola Rispondi
    La proposta di Angelo Rovati sarà interessante, ma temo che il coinvolgimento dei comuni possa in futuro poter significare utilizzo di denaro pubblico a copertura di bilanci fallimentari.