E’ vero che i governi di centro-sinistra sono più dalla parte dei poveri dei governi di centro-destra? Sembrerebbe di sì, a giudicare dal profilo distributivo delle riforme fiscali e dei trasferimenti sociali nelle ultime due legislature. Essendo oggi più disuguali del resto d’Europa, quanto potremo spendere per politiche sociali nella prossima legislatura, alla luce dei vincoli di finanza pubblica? Molto dipende dal recupero dell’evasione, oggi percepita dai cittadini come una crescente fonte di iniquità. Il punto sulle proposte di riforma degli studi di settore: per valutarle è essenziale che sia garantito l’accesso ai dati sul loro andamento negli anni passati. Le nuove agevolazioni fiscali sui distretti industriali rischiano di rivelarsi controproducenti invece di sostenere il rafforzamento delle imprese che vi operano. Mentre le modifiche degli ultimi anni nella tassazione delle riserve indivisibili e dei ristorni destinati ad aumento di capitale non saranno prive di effetti sulla composizione del capitale e sulla governance delle cooperative.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!