Le emergenze ambientali continuano a essere messe in secondo piano. Solo il problema dei rifiuti in Campania continua a tenere banco. Ci prepariamo all’estate senza che il ricordo delle ondate di caldo di due anni fa ci abbia fatto pensare ad antidoti.  Bene riaprire il confronto sullo smog causato dal traffico urbano, sui blocchi della circolazione, targhe alterne e proposte di car-pooling.


Anche il fronte energetico è caldo. Si continua a dibattere dell’opportunità di tagliare le imposte sulla benzina quando aumenta il prezzo del petrolio per sterilizzarne gli effetti. E, con una certa regolarità, si affacciano dichiarazioni e prese di posizione a favore di un ritorno dell’Italia al nucleare.


Mentre sulle nomine RAI si procede di rinvio in rinvio, alcune lezioni interessanti dal Perù sul rapporto fra media e democrazia.

Aggiornamenti:
Quante verità sui conti pubblici?, di Tito Boeri e Giuseppe Pisauro, 18-05-2005
Autostrada, oh cara, di Giorgio Ragazzi, 19-05-2005
Quella ricchezza difficile da tassare, di Andrea Manzitti, 20-05-2005

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!