logo


  1. Paolo Bertoletti Rispondi
    La posizione critica di Tullio Jappelli circa l'anticipo della conferma dei ricercatori è del tutto condivisibile. Si può aggiungere che il provvedimento, che comporta un aggravio economico per gli Atenei, non prevede alcun specifico contributo finanziario ministeriale (stando alle anticipazioni di stampa, la copertura è "a valere" sul Fondo di Finanziamento Ordinario dell'Università). Viene il dubbio che si sia scelta questa modalità di incremento dello stipendio dei ricercatori non confermati per evitare lo stanziamento necessario nel caso di una limpida decisione di aumento delle loro retribuzioni, e il confronto sulle analoghe rivendicazioni stipendiali dei docenti di I e II fascia che l'avrebbero indubbiamente seguita. Con buona pace della credibilità del Ministero, e della sua capacità di perseguire il tanto vantato rinnovamento dell'Università.