In attesa del Consiglio di metà marzo sulla riforma del Patto di Stabilità e Crescita, ci chiediamo se è necessario modificare il Trattato di Maastricht per rafforzare i poteri della Commissione nel coordinare le politiche di bilancio.
Facciamo il punto sullo stato di attuazione della legge delega sulla previdenza: come previsto, sono soprattutto i lavoratori con i redditi più alti a beneficiare del superbonus. Brutte notizie per le casse dell’Inps. Il trasferimento del TFR ai fondi pensione resterà un miraggio se si continuerà a ignorare il maggiore rischio di licenziamento associato a questa scelta. Bene pensare a come tutelare i lavoratori da questo rischio, spingendoli verso la previdenza integrativa. Valutiamo anche il minore rischio di impresa (dunque costo di indebitamento) associato allo smobilizzo del Tfr. Lezioni in positivo e in negativo dalla Gran Bretagna sulla previdenza complementare. E la proposta di un nuovo strumento finanziario: le obbligazioni indicizzate alla longevità.
Buone notizie per chi vuole studiare i problemi dell’invecchiamento in Europa. Una nuova indagine, Share (Survey on Health, Ageing and Retirement in Europe), verrà presto messa a disposizione della comunità scientifica.


Aggiornamenti sull’attualità:
53 ragioni per non aspettare il 53, di Donato Michele Cifarelli e Lorenzo Peccati, 28-01-2005
L’offerta di giustizia in Europa e l’offerta di giustizia in Italia, di Daniela Marchesi, 28-01-2005

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!