logo


  1. Matteo Barbero Rispondi
    Assolutamente d’accordo con la puntuale analisi di Bordignon-Ambrosanio. Evidentemente il legislatore statale si fa forza delle affermazioni contenute nella sentenza n. 36/2004 della Corte Costituzionale. In quell’occasione, i rilievi di talune Regioni - che lamentavano proprio la scarsa congruenza con il concetto di autonomia finanziaria dei vincoli calibrati sulla dinamica delle spese anziché sui saldi - vennero respinti richiamandosi al carattere transitorio di tali vincoli e, soprattutto, alla situazione di emergenza che caratterizza(va) la finanza pubblica italiana. Situazione di emergenza che, evidentemente, non è cessata!