Acque del mare nostro
Nefaste rigogliose
serene terribili,
Mediterraneo dalle vicine sponde
E dai destini lontani

Acque delle nostre sconfitte
Acque dei nostri slanci,
Mediterraneo degli opposti incrociati
E dei fratelli divisi

Acque delle nostre fedi
Acque delle nostre eresie
Mediterraneo del Dio di tutti
E delle guerre sante

Acque dei nostri miti
Acque del potente logos,
mediterraneo delle civiltà
e dei mostri della ragione.

Da sempre un Ulisse lacero ti attraversa
Da nord a sud da ovest a est
Da sempre si torna a casa
risalendo la corrente del Mediterraneo.

Siamo tutti Ulisse, Itaca è il mare.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!