Lavoce.info

Il Punto

I cittadini dell’Eurozona sono in maggioranza a favore della moneta unica, a differenza dei cittadini dei paesi della UE fuori dall’unione monetaria. Non sembrerebbe perciò che l’euro sia un’imposizione delle élite. Un nuovo capitolo del nostro speciale “€uro pro e contro”. Gli europei ritengono anche che la libera circolazione delle persone sia la maggiore conquista dell’Unione Europea. Ma da Cameron alla Merkel i leader nazionali, terrorizzati che nel voto del 25 maggio si riflettano i sentimenti anti-immigrati che serpeggiano in molti paesi dell’Unione, propongono di ridurre la libera mobilità delle persone. In realtà il rischio paventato dai cittadini è che gli immigrati comunitari abusino del welfare nazionale. C’è un modo per disinnescare questa bomba a orologeria senza limitare la libertà di circolazione.
Rischia di essere un’occasione sprecata la Youth guarantee, il piano da 1,5 miliardi di euro per il lavoro dei giovani. Un buon affare per le agenzie di collocamento e di formazione, meno per chi è in cerca di lavoro. Nell’idea del ministro Madia, la staffetta generazionale consiste nel prepensionamento di 85 mila dipendenti pubblici rimpiazzati in ragione di tre a uno da nuovi assunti. Ma si è posta il ministro il problema di capire se questi lavoratori sono tra di loro sostituibili? E ha fatto una stima dei costi? Se sì, la renda pubblica assieme alle sue proposte di cui non si ha ancora traccia.
Sempre più proprietari di case date in affitto scelgono il pagamento della cedolare secca sulla locazione che avvantaggia chi ha redditi più elevati. Vediamo quali sono gli effetti per le casse delle Stato.
Dopo anni di rinvii, è in discussione al Parlamento la riforma della cooperazione allo sviluppo. Però il problema principale è di risorse.

Spargete lavoce: 5 per mille a lavoce.info
Destinate e fate destinare il 5 per mille dell’Irpef a questo sito in quanto “associazione di promozione sociale”: Associazione La Voce, Via Bellezza 15 – 20136 Milano, codice fiscale 97320670157

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

Un programma europeo di assistenza alla mobilità *

Successivo

Produttività, un problema italiano

  1. Da dove proviene una simile informazione, in questo momento elettorale e’ vietato diffondere dati, di cui non si conosce la fonte e l’attendibilità.
    La Merkel vuole ridurre la mobilità delle persona, cosa vuole dire, vuole tifare il muro tedesco intorno al suo paese, dopo che la Germania ha avuto trasferimenti dai paesi euro per oltre 1400 miliardi ( surplus della Germania dall’adozione della moneta unica).
    Il primo paese che oggi vuole ridiscutere l’Europa e’ la Germania, forse la Merkel non sa che se non sta con Francia, Italia e Inghilterra viene assorbita dalla Russia?

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén