logo


  1. rob Rispondi
    "Non è tanto un problema di quantità". Ha mai provato a riscuotere un mandato di pagamento di un lavoro pubblico in Umbria e nel Lazio?
  2. Iris Rispondi
    Come per la spesa pubblica, anche per le leggi, regionali e nazionali, non è tanto un problema di quantità, ma di qualità. In Francia si persegue la strada della codificazione, auspicata anche in Italia. Ma in primo luogo, ogni provvedimento dovrebbe essere valutato prima di essere emanato. Gli strumenti metodologici esistono, così come le disposizioni normative per applicarli. Purtroppo, tutto sulla carta. Eppure, anche in ambito Ocse è un argomento considerato prioritario, tanto che sono state emanate Linee guida per orientare le buone prassi nazionali e regionali nei vari paesi. Un'idea da proporre potrebbe essere quella di attivare, in sede Conferenza Stato-Regioni, un gruppo di lavoro analogo a quello Ocse per orientare e coordinare il lavoro delle regioni sulla qualità della regolamentazione. Il lavoro di coordinamento sarà particolarmente importante per le norme regionali applicative di disposizioni centrali.
  3. rob Rispondi
    Aggiungo, come si evince dalla tabella sopra, che l'Abruzzo ha le stesse "leggi regionali" di tutta l'Inghilterra. Ci sono spazi per discutere ancora?
  4. rob Rispondi
    "Proporranno di sopprimere le competenze normative delle Regioni, mantenendo per loro soltanto funzioni amministrative". E' proprio quello che si deve fare immediatamente o in alternativa si devono abolire le Regioni. A cosa serve una "legge territoriale" su un Paese grande come l'Italia? Serve per creare burocrazia e posti per la politica. A cosa serve partire con i saldi con 21 date diverse? Me lo può spiegare? Lo spieghi a chi ha una attività a livello nazionale? Questo Paese anche con tutte le storture è rinato dalla ceneri di una guerra con una politica centralista (come dite voi). Guarda caso i problemi sono cominciati a nascere dopo gli anni '70. Le dice qualcosa questa data soprattutto a lei che scrive dall'Emilia? Ha mai visto in Italia una "ambasciata regionale" di qualsiasi altro Paese? I funzionari regionali, le ambasciate all' estero, l'agenzia regionale per l'impiego (in Friuli ci sono gli abitanti di 2 condomini di Roma). Ma di cosa parliamo?
    • Mario Rispondi
      Abolire le Regioni e tornare al vituperato centralismo che ha ricostruito l'Italia distrutta dalla guerra.