Lavoce.info

Il Punto

Troppo poche le aliquote marginali nel nostro sistema fiscale: di fatto solo due, per cui anche chi guadagna poco più di 8 mila euro deve dare al fisco il 30 per cento del reddito. Con 5 miliardi si potrebbe abbassare al 23 per cento. Vediamo come.
Non mancano in Italia le idee imprenditoriali innovative. Per tradurle in pratica, però, si passa da colli di bottiglia irti di trappole e privi di aiuti. Ecco qualche soluzione per incentivare le start-up.
Qual è il segreto della ripresa dell’economia tedesca? Secondo una ricerca, più che le riforme Hartz, è stato decisivo il decentramento della contrattazione dai Lander alle singole imprese.
Come mostra l’ingresso della Dongfeng nella Psa Peugeot Citröen, le imprese cinesi non difettano di liquidità finanziaria ma sono a corto di tecnologia e competenze organizzative e manageriali.
Bene la legge delega appena approvata sulla riforma del catasto. Ci vorranno cinque anni per attuarla. Meglio tardi che mai. Intanto, poco tempestivamente, alcuni comuni si sono imbarcati in vaste operazioni di accertamento catastale per fare cassa, scatenando una valanga di ricorsi (fondati) che rischia di vanificarle.

Un intervento di Vincenzo Perrone a commento di “Vendere le imprese dello stato senza ripetere gli errori” .
Mauro Masi, Amministratore delegato di Consap, ci invia una lettera corredata da curriculum professionale sull’articolo “Manager di società pubbliche: quattro criteri per capire” di Roberto Perotti.

Sostieni lavoce.info
È ormai il settimo anno di una crisi interminabile, ma lavoce.info vive ed è indipendente grazie al sostegno delle migliaia di suoi lettori. Vi chiediamo un piccolo-grande sforzo con un contributo finanziario secondo le vostre possibilità. Agli amici che ci manderanno almeno 100 euro offriremo nel 2014 la partecipazione al nostro convegno annuale a porte chiuse.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

Cambiare l’Irpef pensando al lavoro

Successivo

Masi: ecco il mio cv

  1. HansSuter

    “Chi guadagna poco più di 8 mila euro deve dare al fisco il 30 per cento del reddito”. Non ci credo, il 30% sarà sull’eccedenza.

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén