logo


  1. Mara Gasbarrone Rispondi
    Non mi sembra che il problema principale dei giovani sia che studiano troppo. Noi abbiamo una sovrabbondanza di Neet, che appunto - oltre a non lavorare - non seguono alcun percorso di istruzione o di formazione professionale. Personalmente, ritengo che tutti, anche gli idraulici, dovrebbero studiare. Farebbe bene a loro e anche ai loro clienti.
  2. Enrico Rispondi
    Ma qual è il senso di conteggiare i pensionati con meno di 64 anni tra gli inattivi? Non hanno lavoro e non lo cercano perchè semplicemente non ne hanno bisogno, avendo già un reddito da pensione.
    • Francesco Rispondi
      Suppongo che il senso sia conteggiare le persone che potrebbero lavorare ma non lo fanno, come i medici che sono andati in pensione a 36 anni (16 anni, 6 mesi e 1 giorno, includendo l'università).
      • Enrico Rispondi
        In effetti non l'avevo vista sotto questo punto di vista, ha ragione