logo


Rispondi a Mario Annulla risposta

1500

  1. Dario Rispondi
    Buon articolo, ma siete sicuri che la relazione tra sportelli e credito a PMI sia di causalità? Anche se testati con un anno di differenza, non potrebbe esistere una causa terza, come l’andamento dell’economia (leggi crisi), che provoca una diminuzione degli sportelli e, contemporaneamente, una diminuzione dei finanziamenti (vuoi per minor disponibilità di credito, vuoi per minor richiesta, vuoi per entrambe)? Mi aspetto che le osservazioni positive siano relative al 2008/9 e poi tendano a scendere con la crisi/stretta del credito. Questa discesa continua potrebbe (condizionale) far sì che i dati evidenzino un apparente relazione di causalità diretta tra sportelli a t-1 vs finanziamento PMI a t, mentre la "vera" causa è il trend economico discendente.
  2. Mario Rispondi
    il razionamento del credito dovrebbe essere causato più dal deleveraging delle banche, dalla frammentazione dei mercati finanziari e dalla conseguente divergenza nei costi di approvvigionamento delle banche dei vari paesi. Non dovrebbe essere correlato con la dimensione media dello sportello che, anzi, è una decisione che le banche avrebbero dovuto prendere da tempo per ridurre i costi del personale e migliorare la produttività.
  3. PisolinolUltra Rispondi
    In merito alla riduzione della rete degli sportelli delle grandi banche nel mezzogiorno e alla compensazione (parziale) di tale effetto da parte degli istituti di credito, forse è utile ricordare che ciò risulta collegato al processo di concentrazione che ha caratterizzato il settore italiano. Il 2007, infatti, coincide con l'inizio delle prime operazione di concentrazione, la cui autorizzazione da parte dell'antitrust è stata condizionata alla cessione di un elevato numero di sportelli, acquisiti proprio dalle banche medio-piccole. Una descrizione di ciò è contenuta nell'IC42 pubblicata recentemente dall'AGCM. Detto ciò, nella fase di confronto internazionale, potrebbe essere interessante confrontare un indice di concentrazione del settore.
  4. Tommaso Rispondi
    Una domanda: le imprese per le quali i tassi di crescita del credito al tempo t sono positivi non sono anche più produttive delle altre? Perchè se questo è vero, l'effetto macro potrebbe essere positivo.