logo


  1. gabriella bettiol Rispondi
    E' da più di vent'anni che lavoro con i fondi strutturali...abbiamo fatto dei progetti bellissimi e utili per le imprese e network europei utilissimi per capire differenze e potenzialità di cooperazione...ora giustamente come viene sottolineato la mancata incisività programmatoria e la folle frammentazione rende quasi evanescenti gli effetti dei programmi/progetti....poi il metodo scelta da Barca di sentire tutti....tavoli e tavoli che non servono assolutamente a niente...per una finta condivisione...nonchè la creazione dell'ennesima agenzia centralizzata,,,non va a mio avviso nella giusta direzione....impariamo dalla germania piuttosto che riesce sempre a definire in anticipo le tre linee di investimento..e poi coordina tutte le sue agenzie (univesità, enti intermedi, i diversi lander...) per avere i massimi risultati e ritorni non solo economici ma anche sociali...