Lavoce.info

Il Punto

Il tasso di occupazione in Italia è tornato ai livelli del 2000: abbiamo bruciato i progressi fatti negli ultimi 15 anni nell’aumentare il numero di occupati in rapporto alla popolazione in età lavorativa. E a un anno dalla riforma del mercato del lavoro la disoccupazione giovanile è quasi quattro volte quella delle altre fasce d’età. Arriverà la ripresa economica in autunno? Ci sono alcuni segnali positivi soprattutto per chi esporta. Per restituire ossigeno alle imprese e al mercato del lavoro, però, bisogna dare un taglio alle tasse sul lavoro e facilitare l’accesso al credito da parte delle imprese.
Ci vogliono cinque anni per fare la riforma del catasto. Che va comunque avviata senza sprecare altro tempo. Perché è indispensabile per dare equità alla tassazione degli immobili. Nel frattempo si possono stimare i valori di mercato delle case utilizzando i dati sulle compravendite dell’Agenzia del territorio.
Mentre molte scuole sono senza preside (in Lombardia la metà) il concorso per dirigenti scolastici è impantanato da due anni in una palude di ricorsi. Va a finire che la selezione viene fatta dalla magistratura amministrativa anziché dal sistema scolastico. Urge un intervento del ministero.
Nel decreto “del fare” ci sono novità sul trasporto ferroviario: sulla regolazione dell’accesso all’infrastruttura e sulla concorrenza. Bene, se non fosse che il diavolo si nasconde nei dettagli delle norme che sembrano scritti apposta (dalle burocrazie ministeriali?) perché nulla cambi.
Lavoce.info ha compiuto questo mese undici anni di vita. Un’altra tappa che non si sarebbe potuta raggiungere senza il contributo finanziario di voi lettori. Per questo vi chiediamo ancora una volta di contribuire con le vostre donazioni . Chi ci ha finanziato con 100 euro nell’ultimo anno o cumulativamente con 200 euro di negli ultimi quattro anni avrà la possibilità di partecipare al nostro convegno annuale a porte chiuse mercoledì 25 settembre all’Università di Pavia.

Lavoce è di tutti: sostienila!

Lavoce.info non ospita pubblicità e, a differenza di molte altre testate, l’accesso ai nostri articoli è completamente gratuito. L’impegno dei redattori è volontario, ma le donazioni sono fondamentali per sostenere i costi del nostro sito. Il tuo contributo rafforzerebbe la nostra indipendenza e ci aiuterebbe a migliorare la nostra offerta di informazione libera, professionale e gratuita. Grazie del tuo aiuto!

Precedente

Riforma del catasto, se cinque anni sembrano tanti

Successivo

Tasso di occupazione in Italia

  1. Giuliano

    Se mettiamo dei valori reali e quindi attuali degli immobili mi sa che le rendite vanno ricalcolate al ribasso.

Lascia un commento

Non vengono pubblicati i commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente. Non vengono pubblicati gli indirizzi web inseriti a scopo promozionale. Invitiamo inoltre i lettori a firmare i propri commenti con nome e cognome.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén