logo


  1. Lucav Rispondi
    Se non erro nel 2012 il debito pubblico è aumentato di circa 100 mld. Se questo è il costo che Monti ci ha fatto pagare per risparmiare 8 mld circa per il primo anno, quindi il 2012, allora non sarebbe stato meglio mantenere uno spread alto?
  2. Mattia (Rebel Ekonomist) Rispondi
    Scusate ma se all'anno si rinnovano in media 400 miliardi, solo 1% in più di interesse vale 4 miliardi (e l'interesse post crisi è molto più alto dell'1% rispetto al pre crisi). Come è possibile che in 15 anni ci costi 26 miliardi (quindi meno di 2 miliardi all'anno?) Secondo il def, rispetto al 2011, l'aumento degli interessi nel 2012 ci è costato 8 miliardi e aumenterà nei prossimi anni. Dove sbaglio? http://www.corriere.it/economia/12_settembre_21/def-interessi-debito-spesa-famiglie_19ef5940-03fd-11e2-a116-9748af084362.shtml
  3. mastro Rispondi
    Verificate con i dati completi del 2012 che arriveranno il 14/2/2013 come "limare" i sequenti numeri, relativi all'incremento del Debito: Governi Cdx mld euro totale 603 1994 1° gov. Berlusconi mld; 62 dal 2001 al 2006 2° -3°governo Berlusconi mld; 282 2008 al 2011 4°governo Berlusconi-Tremonti mld; 259 /// 2011 a Novembre 2012 governo Monti mld 111 /// Governi Csx mld euro totale 346 Dini,1° Prodi,1°D’Alema,2°D’Alema,2° Amato mld. 265 dal 2006 al 2008 2° Prodi mld 81
  4. david gambacurta Rispondi
    grazie per il servizio, proprio l'informazione che cercavo. l'aumento dei tassi dal luglio 2011 al dicembre 2011 (periodo della crisi del governo bersulsconi) se mantenuto ci sarebbe costato a regime 24 miliardi/anno di interessi aggiuntivi sul debito non 4-5 come dichiarato da berlusconi (allegato da lavoce.it). questo equivale a 5 volte l'imu sulla prima casa ..chiediamo a silvio di restituire anche il resto, non gli spiccioli