logo


  1. Michele Rispondi
    Se la strada è sbagliata perche mai andare avanti? Solo perché se ne è gia percorso un tratto? Argomentazione esilarante che non regge. La fusione Anas-Fsi non ha nessuna logica industriale. Si smonti al più presto il tutto e si persegua per danno erariale chi l’ha decisa.
    • Didielle Rispondi
      Problema: devo andare da Roma a Milano. Ad un certo punto mi accorgo che la strada è sbagliata: sono arrivato ad Ancona. Cosa faccio torno a Roma e poi prendo la strada giusta per Milano, o approfitto dell'opportunità per fare una sosta nel centro dorico e continuo per la strada (corretta) per Milano? Si diverta in modo esilarante a rispondere alla domanda.
  2. giuliano parodi Rispondi
    Quanti piccoli ragnetti-elettori verrebbero snidati dai loro comodi buchetti nell'ANAS. E quante potrone di sottogoverno salterebbero?
  3. Savino Rispondi
    Non si modernizza il Paese facendo incetta di poltrone. Cominciamo a fare le pulci a Toninelli, come lui le fa ad altri.
    • Sandro Faleschini Rispondi
      Purtroppo non si tratta solo di poltrone. Questi vogliono distruggere tutto ciò che è stato fatto dalla "casta" venuta prima di loro, senza badare alle conseguenze per i cittadini. Per poi trasformarsi nella nuova "casta".
      • Simone Rispondi
        Purtroppo sembra proprio così. Non hanno idea di cosa voglia dire campare con un solo stipendio visto che loro ora hanno quello da parlamentare (con pensione annessa)