logo


  1. Andrea Rispondi
    La i confronti della tramvia non sarebbero da fare su Firenze anziché sulla toscana ?
  2. GiorgioIV Rispondi
    Ovviamente, con l'aumento o l'introduzione indiscriminata di sistemi di pedaggio (a pagamento) nelle aree urbane si favorirebbero le classi povere o medio-povere, anche se residenti e quindi che pagano al Comune e alla Regione le tasse locali? La solita politica di una pseudo sinistra che lega il diritto alla mobilità al reddito disponibile. Una politica per me più accettabile sarebbe quella di cercare di diminuire la congestione delle aree urbane, (A) garantendo a tutti, a partire da chi lavora effettivamente, il diritto a un numero congruo e non superabile di spostamenti; (B) eventualmente introdurre ingressi dall'esterno questi sì a pagamento.