logo


  1. roberto ferrari Rispondi
    E' falso che si possono recuperare, almeno potenzialmente, 100 miliardi almeno di evasione? E' falso che sono mancate politiche di contrasto alla evasione? Non vi risulta che sono state fatte politiche atte a favorire l'evasione (condoni ripetuti)?
  2. EMILIO MENEGHELLA Rispondi
    Non meraviglia affatto che i soggetti con esperienze lavorative personali esclusivamente da dipendenti statali trattino con sufficienza e supponenza la realtà economica del lavoro nella impresa ed il suo rapporto con l'autorità fiscale. Il contrasto alla evasione - come anche l'emersione della economia inosservata - non darà MAI buoni frutti in assenza di atteggiamenti friendly e di collaborazione da parte del regolatore fiscale.
  3. QualeWelfare Rispondi
    su questi temi bisogna essere seri, credo che il Presidente del Senato possa tranquillamente affermare con le stesse vostre cifre (obiettivamente ridicole rispetto al citato tax gap) che sia sempe mancata la volontà di contrastare efficamente l'evasione fiscale....anche questa è cosa nota e la letteratura è ampia
  4. Stefano Rispondi
    Durante un'intervista rilasciata ieri ad Agorà, trasmissione mattutina di Rai 3, il presidente Grasso ha esternato di aver appreso, durante una manifestazione contro l’antifascismo, le difficoltà della gente comune, quelle del normale uomo della strada che marciava assieme a lui. Ben per lui, sembrava essere colpito. Comunque, sull’evasione fiscale vorrei rammentare un famoso studio della CGIA di Mestre del 2008. In primis il valore complessivo di allora ammontante a 316 miliardi di imponibile e non tassazione evasa, poi la distribuzione dell’imponibile: 200 mld di economia sommersa (almeno 2.300.000 occupati svolgono un’attività irregolare come lavoratori dipendenti); 100 mld di economia criminale (In almeno 3 Regioni del Sud le organizzazioni criminali controllano l’economia di quei territori); 10 mld di grandi imprese (Il 50% delle società di capitali dichiara per più anni redditi negativi o pari a zero); 6 mld lavoratori autonomi e PMI (Mancata emissione di scontrini, ricevute e fatture fiscali). Forse basterebbe concentrarsi sulle due principali voci per ipotizzare di recupere oltre il 94% dell’imponibile evaso.