logo


  1. Giovanni Rispondi
    Non so come faccia l'ISTAT a spingersi con le previsioni fino al 2065 ipotizzando che il trend rimanga quello del recente passato. A quanto mi risulta l'aspettativa di vita in Italia è leggermente calata nell'ultimo anno e possiamo ipotizzare che questo derivi dal declino della condizione per una certa parte della popolazione, che ha portato a un peggioramento dell'alimentazione, alla rinuncia a cure ed esami costosi, a un aumento dello stress per chi lavora ed ancor più per chi il lavoro l'ha perso. Possiamo sperare che questa sia una congiuntura momentanea, ma certamente le ombre sul futuro sono alquanto minacciose.