logo


  1. maurizio Rispondi
    quando si assume una persona gli si chiede che operi al meglio. Per qs meglio lo si retribuisce. Non ho mai sentito " questa è la paga affinché tu venga in ufficio, e se ottieni qs. risultati hai un premio". Le domande sono : 1) stabiliamo l'overperformance ( e chi la stabilisce) o ci affidiamo al fato ? 2) Io proprietario della azienda voglio i risultati solo per qs'anno oppure voglio che la mia azienda cresca per i prossimi 30 anni = abbiamo tirato il collo al pollo per fare utili ? 3) L'attività viene svolta in modo etico oppure per fare utili "spacciamo" ? Io cercherei un amministratore che non mi chieda "over" ma dica questo è il mio lavoro e lo faro' al meglio = bestpratice Mi sembra che privilegiamo la forma e non la sostanza
  2. ciro Rispondi
    ok, avete ragione tutti voi studiosi, ma cosa consigliate? ci sono leggi che proteggono i risparmiatori? nebbia, no...buio....
  3. pietro Rispondi
    Facile fare i manager coi soldi degli altri. Quando va bene incassi quando va male incassi ugualmente e pagano gli atri ossia i risparmiatori bidonati. Vedi cassa di Risparmio di Ferrara. Tutti hanno beneficiato e continuano a beneficiare. Gli unici a rimetterci ( sono buono uso termini garbati ) sono i risparmiatori.
  4. Sergio Brenna Rispondi
    Dopo i 9,4 milioni a Moretti per tre anni di AD di Finmeccanica/Leonardo, forse limiti anche agli amministratori di aziende di Stato