logo


  1. EMILIO MENEGHELLA Rispondi
    La via di trovare in sede OCSE una soluzione sovranazionale per la imposizione dei redditi prodotti dalla digital economy è corretta ed al tempo stesso molto ardua. Difatti, non si sorprenderà nessuno se i Paesi UE che hanno la loro economia basata su politiche fiscali di vantaggio faranno ostruzione. Anche oltreoceano l'appoggio non dovrebbe essere entusiasta, posto che gli USA desiderano tassare nella propria giurisdizione i redditi da digital economy dovunque prodotti dalle società residenti nello stesso territorio USA.
  2. Henri Schmit Rispondi
    Interessante integrazione al precedente articolo. Due sono le soluzioni, la prima immediata, unilaterale e imperfetta, la seconda da negoziare nel quadro dell'OCSE, un'impresa lunga e difficile. I piccoli paesi opportunisti non hanno il peso per poter ritardare o condizionare negativamente, i veri ostacoli saranno USA, anche dopo Trump, e UK, futuro territorio off-shore. Non dovrebbe l'UE negoziare unita? Come sono stati condotti gli ultimi round per definire modelli convenzionali, in ordine disperso o dopo concertazione UE?