logo


  1. LUCIANO PONTIROLI Rispondi
    Tutto bene, le garanzie sono necessarie per il migliore funzionamento del credito. Ma perché non ritornare su innovazioni legislative o giurisprudenziali, più o meno recenti, che andarono in direzione opposta? per esempio, la svirilizzazione della fideiussione "omnibus" e la messa al bando della "capitalizzazione" degli interessi?
  2. Henri Schmit Rispondi
    Tema importantissimo. Al governo va riconosciuto il merito di averlo affrontato con le misure menzionate. Il settore delle garanzie reali più importante per il credito bancario e per l'economia nazionale è senza dubbio quello immobiliare.Un corollario indispensabile di queste riforme sarebbe la compressione o l'annullamento dei costi (tasse) di cessione recuperando sulla tassazione patrimoniale, il contrario di quello che ha fatto il governo due anni fa per le prime case. L'aumento del grado di liquidità dei beni immobiliari incide positivamente sul tasso di morosità, sui tempi di realizzo delle garanzie e sul peso delle sofferenze bancarie; cambierebbe l'economia del paese. Basta confrontare con la Svizzera, o solo con l'Inghilterra.