logo


  1. Mariella Carbone Rispondi
    La riforma Fornero sul mercato del lavoro cerca di introdurre alcune novità ma allo stesso tempo di garantire un grado maggiore di stabilità all'interno del sistema. Dall'istituzione dell'ASPI fino alla creazione di un "congedo di paternità", il ministro Fornero incentiva i contratti non più a tempo determinato o a progetto che in questi ultimi anni dominavano sullo scenario lavorativo e il contestato articolo 18 cercherà di limitare gli abusi del licenziamento. A parer mio la riforma potrebbe funzionare, resta ovvio che tutto dipenderà come sempre dalla capacità degli imprenditori e dei lavoratori di collaborare. Lo Stato fornisce delle semplice direttive, siamo noi a doverle applicare nel migliore dei modi. Stop agli abusi sui licenziamenti e sui contratti quali l'apprendistato per i giovani che tentano di affacciarsi sul mondo del lavoro. Mariella Carbone.